CONCERTO DELL’EPIFANIA – LA SERATA

Come conclusione del periodo natalizio e come augurio per un nuovo anno, presso la Basilica di San Vittore ad Arcisate, sabato 5 gennaio alle ore 21, si è svolto il tradizionale Concerto dell’Epifania. Quest’anno il concerto si è svolto con la presenza dei maestri Carlo Taffuri e Alessandro Cadario che hanno diretto dell’orchestra dei “Piccoli musici estensi” e il coro femminile giovanile “Hebel”.
Più nel dettaglio, il concerto si è suddiviso in due parti: nella prima parte il maestro Carlo Taffuri ha diretto l’orchestra dei piccoli musici estensi, composta da ragazzi tra i 5 e i 14 anni, che hanno suonato le tradizionali musiche natalizie e brani di Vivaldi ed Hendel.   Nella seconda parte, il maestro Alessandro Cadario ha diretto un quartetto d’archi della scuola Sukuzi di Varese, composto da quattro ragazzi/e di undici anni, che suonano insieme da sei anni, accompagnate dalle splendide voci del coro femminile giovanile Hebel; oltre ai canti gregoriani, le musiche hanno spazziato da Mozart a Piazzolla. L’orchestra dei Piccoli Musici Estensi e il quartetto d’Archi sono un prodotto della scuola Suzuki di Varese, nata nel 2004, che adotta il metodo d’insegnamento della musica in età precoce assieme alla comune istruzione, già dal secondo anno di età, introdotto dal violinista giapponese Shinichi Suzuki.   L’evento, realizzato da Acli Arcisate, Gruppo Culturale la Fornace, Parrocchia di Arcisate e Associazione ImmaginArte e inserito nel progetto “musica senza confini” è stato patrocinato dal comune di Arcisate, Provincia si Varese e Regione Lombardia. Si ringrazia Don Giampietro per il discorso di conclusione della serata e per averci ospitato nella Basilica di Arcisate.