Mascherina in auto? …e quando sono in bicicletta o nel cortile del mio condominio?

La recente ordinanza della Regione prescrive l’obbligo di coprire naso e bocca ogni volta che si esce di casa. In tanti, però, si sono chiesti come comportarsi quando siamo al volante di un’automobile o in bicicletta; ecco come Regione Lombardia risponde a questi quesiti.

La mascherina deve essere indossata in luogo pubblico, dove è possibile incontrare persone appartenenti alla collettività generale, l'obbligo non opera in luoghi privati, quindi in auto non è necessario indossarla nel caso in cui si sia soli o in presenza di persone conviventi, per chi, invece, si muove con un’auto aziendale, valgono le regole dettate dal datore di lavoro.

La bicicletta è consentita per raggiungere la sede di lavoro, il luogo di residenza, nonché per raggiungere i negozi di prima necessità, la farmacia, il medico, etc… Un ciclista che circola in luogo pubblico se non indossa la mascherina è invece sanzionabile, in quanto l'emissione di respiro della persona sotto sforzo è sino a 12 volte il volume della persona in quiete e quindi vi è una maggiore quantità e stabilità di particelle in sospensione nell’aria.

L'obbligo di indossare le mascherine si applica anche all'interno dei cortili e spazi condominiali? Valgono le regole di distanziamento sociale previste dall’ordinanza regionale, quindi anche all’interno di spazi condominiali è obbligatorio l’uso delle mascherine.

Come disciplinare l'obbligo di copertura naso e bocca in caso di minori? L'Ordinanza regionale non pone, circa l'obbligo di copertura di naso e bocca, modalità particolari per i bambini né fissa soglie d'età sotto le quali il predetto obbligo non vige. È quindi responsabilità dei genitori e degli accompagnatori assicurarsi del rispetto di tale obbligo.

LEGGI L'uso della mascherina è un obbligo, quale scelgo? Come la indosso?